22. aprile 2009 · Commenti disabilitati su Un’altra serie di attività · Categorie:attività · Tag:, , , ,

Le cose succedono sempre a ondate. Così ho trascurato per un po’ questo spazio, ma nel frattempo ho finito di scrivere un libro per Apogeo (uscirà, si spera, a maggio) suglistrumenti informatici per scrivere una tesi o una relazione – titolo Tesi con internet e PC; è in rete il secondo articolo per la rivista Audio Video & Music, come promesso dedicato al primo discodegli Yes, sempre con l’idea di continuare per un po’ un mio personale omaggio all’anno1969. E nella sezione Cosmotaxi di www.nybranmedia.it si trova una mia breve intervista che Armando Adolgiso ha fatto a me su Neuroetica di Neil Levy, uno dei libri pubblicati recentemente da Apogeo che fa ancora parte di quelli che avevo messo io in programmazione l’anno scorso.

Neri Pollastri e Paolo Cervari stanno lavorando al loro nuovo libro, che sarà dedicato a lruolo della filosofia nelle organizzazioni: abbiamo fatto partire il loro blog di “work in progress”, ancora molto scarno, ma si spera presto ricco di interventi: lo trovateall’indirizzo www.ilfilosofoinazienda.eu. Il libro è previsto per il 2010 nella collana “Pratiche filosofiche” di Apogeo, diretta da Umberto Galimberti, e il mio ruolo è quello di consulente per la collana, con una mano non molto esperta nella creazione del sito. Il filosofo in azienda è anche il titolo previsto per il libro.

La visita, ai primi di aprile, alla Musikmesse di Francoforte è stata stancante ma moltopiacevole: è stata l’occasione anche per fare amicizia con Fabio Fracas e per far nascere un sacco di idee nuove: qualcuna magari si concretizzerà, chissà, se ci sarà il tempo e sel’entusiasmo non morirà. Fabio, che fino al viaggio francofortese conoscevo solo di nome enon di persona, è pieno di attività, dalla letteratura alla musica, fra cui MacAdam, MacAdemia di scritture e letture. Con lui abbiamo visitato anche la mostra su Giger al Museo del cinema di Francoforte. Giger è un artista interessante, anche a proposito di musica… è un po’ che mi riprometto di scrivere qualcosa, sto raccogliendo le impressioni sulla visita alla mostra, magari riuscirò a darne qualche notizia.

Altra novità, il mio vecchio libro uscito da Editori Riuniti nel 2001, Cento dischi ideali per capire la musica classica, tornerà a vivere: ne uscirà una nuova edizione verso fine anno, presso l’editore Muzzio, dove si prepara anche la rinascita della collana “Strumenti della Musica”.